Archivio Maggio 2014

Ed eccoci qui con un mese e mezzo di permanenza nel nuovo lavoro che tanto nuovo non c’e’.
Con un nuovo approcio e nuovi incarichi in un luogo che non amo dopo le vicissitudini dell’anno passato.
E doversi ingoiare diversi rospi perche’ sei obbligato e tenerli il piu’ lontano dalla tua mente.
Alcuni inventati e alcuni reali … ma forse anche in questo caso dovrei passarci sopra.
Comunque tutto sommato sto’ facendo buon viso a cattivo gioco e questo per me e’ pur sempre un passo avanti.
Di buono c’e’ che alcune negativita’ mia personali le ho eliminate per il cambio luogo di lavoro.
Sostanzialmente, se non riesci a uccidere il mostro … nascondilo in modo da non poterlo vedere.
Sapevo che venendo qui avrei dovuto subire giornalmente critiche a come lavoro (e’ tutto o quasi nuovo per me) con persone che si aspettano determinate cose che io non conosco o non ho nel carattere.
Ma finche’ conosci le possibili problematiche vai tranquillo … lo sai … sei preparato.
Mi sento sereno e anche questo per me e’ un enorme passo avanti.
I problemi ci sono, primo fra tutti i piedi: non riesco a risolverli e questo mi porta ad essere un po’ cupo e a non poter fare sport.
E questo non scarica il mio stress nervoso.
Inoltre vorrei pensare che un giorno tornero’ a fare Muay Thai ma per questo problema non riesco a pensarlo.
Andiamo avanti … un piccolo passo alla volta di giorno in giorno.

Comments 117 Commenti »