Archivio Dicembre 2011

20 dicembre.
Un altro anno e’ quasi giunto al termine e come ovvio partono i consuntivi.
La chiusura dell’anno fiscale.
Allora che cosa e’ successo di significativo in quest’anno?
La prima risposta e’ “vado a vivere da solo”.
Ormai sono 9 mesi e nonostante un primo momento di smarrimento sono felice della scelta e non mi sono mai pentito.
Certo, piu’ fatica e piu’ lavoro ma la soddisfazione di aver creato qualcosa di mio come volevo io e’ innegabile.
Poi l’auto (incrocio le dita), domani.
Nel lavoro invece sono crollati tutti i miei sogni e progetti fino a farmi capire che prima cambio aria e meglio e’. Ormai qui non posso piu’ avere soddisfazioni e o mi rassegno alla situazione o saranno dolori psicologici miei.
In realta’ mi sento ancora troppo giovane per ragionare da “faccio le mie 8 ore e niente di piu’”.
Dal punto di vista sentimentale invece calma piatta … anzi ancora peggio se possibile. Non sono mai stato bravo sotto questo punto di vista.
Dulcis in fundo la salute. Fino ad un paio di settimane fa’ tutto bene.
Poi quella lezione e quel dolore al ginocchio e la sensazione inconscia (?) di essermi rotto il ginocchio. Non so’ se e’ stata un’immagine della mia immaginazione ma ho visto proprio il ginocchio girato. Quando ero a terra non avevo neanche il coraggio di guardare ma poi per fortuna sembra che non ci sia niente di rotto.
E’ ancora un po’ gonfio ma spero in poco di rimettermi a posto. Non ne sono perfettamente convinto perche’ secondo me e’ stato abbastanza grave come incidente e come sensazioni. Inoltre quel pronto soccorso non e’ tra quelli di maggior fama. E poi quel dottore … antipatico e insensibile e’ dir poco.
Le amicizie? Ho solo avuto le conferme che mi aspettavo.
Ma un altro anno sta’ per iniziare …
Buon Natale quindi e “Happy new year”

Comments 10 Commenti »

Eccomi ancora qua, ed eccomi ancora inca$$ato: come sempre oserei dire.
Forse perche’ “l’ispirazione” di scrivere mi viene sempre in questo stato d’animo, forse perche’ realmente sono cosi’.
Eppoi mi domando perche’ continuo a darmi delle linee guida di buon senso e non riesco mai ad attuarle, a renderle mie come un semplice click.

E soprattutto mi chiedo perche’, se e’ “solo” lavoro, me la prendo sempre cosi’.
D’altronde ha gia’ dato modo piu’ volte negli ultimi mesi di dimostrarmi quanto e’ idiota.
Mica avevo bisogno di una conferma!
E non e’ che la mia ormai e’ prevenzione? Cioe’, ogni gesto lo vedo contro di me?
Sapevo che dopo quella mail di accuse avrei subito solo “angherie” e “vessazioni”. E quindi?
Di cosa ti lamenti? Affronta le ritorsioni e le conseguenze dei tuoi gesti.
Anche se sai di essere nel giusto. Mille volte nel giusto.
E come un vecchio e saggio proverbio cinese dice:
“siediti sulla riva del fiume che prima o poi passera’ il cadavere del tuo nemico” (o qualcosa del genere)
Il posto in prima fila su quella maledetta riva l’ho gia’ prenotato, con pop-corn e coca-cola in attesa della prima visione.
E tutti questi bocconi amari che ho inghiottito in questi 3 mesi glieli vomitero’ addosso, con l’aggiunta di tutta la bile in eccesso prodotta (e ovviamente dei pop-corn e della coca-cola).
Credi di essere un grande capo? Ma non hai capito che, a parte i tuoi preferiti, tutti ti odiano e non vedono l’ora che qualcuno ti fa’ saltare quella sedia?
Credi di essere un grande capo? Un vero capo sa’ dove stanno i meriti e soprattutto sa’ cosa fanno le persone sotto di loro. E tu? Puoi dire la stessa cosa?
La “premiazione” di oggi e’ stata la cosa piu’ ridicola che mai potevi fare.
Dare i meriti ad una persona solo per due mesi di lavoro, in un periodo di tempo in cui fisiologicamente (guarda la storia!) c’e’ un calo di lavoro e’ stato allucinante.
Ma tant’e’ … lui e’ uno dei tuoi preferiti.
Senza togliere i meriti a questa persona che e’ molto brava. Ma la bacchetta magica, ahime’, non ce l’ha nessuno.

Ma quello di cui meno ti rendi conto, e forse la piu’ importante, e’ che continuando cosi’ il servizio avra’ sempre meno qualita’ e prima o poi: puff … sparira’.
E allora finalmente qualcuno capira’ (ma ci vogliono ancora prove? Sono tutti cosi’ ciechi?) e tu … beh … ciao ciao …e allora forse cambierai quell’atteggiamento!!!
Sogni di inizio novembre? Purtroppo credo di si’ ma non vince sempre il malvagio nella vita reale.

Io? Intanto mi metto comodo sulla riva godendomi il fruscio dell’acqua … in attesa …
I’m waiting …

Comments 48 Commenti »