Archivio Marzo 2011

pioggia2

La pioggia scende piano, fine ma continua senza preoccuparsi se dara’ o meno fastidio.
Guardando in controluce verso un muro vedo tanti piccoli trattini che si ripetono senza fine come una cassetta con l’autoreverse.
Un fondo di malinconia entra dentro di me, chiuso in camera senza ben sapere cosa fare della giornata seppur sapendo gia’ invece come e’ organizzata.
I pensieri si susseguono e si incrociano come un grande incorcio, affollato di macchine e persone.
Ed ancora malinconia nei miei pensieri.
Un periodo, in cui dato i molteplici impegni, non lo vivo ma lo subisco.
So’ che lo sto’ facendo per me, eppure comincio a sentire un po’ di stanchezza.
Ieri durante la discesa di quella scala mobile ho provato un po’ di invidia. O meglio, avrei forse voluto essere in una di quelle due persone che si abbracciavano e baciavano teneramente.

pioggia1

Forse e’ proprio questo il problema: dopo questo anno cosi’ stressante e pieno di pensieri avrei voglia di abbandonarmi un po’. Di vivere dei momenti di assoluta tenerezza, di perdermi negli occhi e nella pelle di una persona che pensa esclusivamente al mio bene.
Mi sento un po’ fragile e questa fragilita’ a volte mi preoccupa perche’ mi porta a dei pensieri distruttivi che sicuramente non fanno che aumentare il mio stato negativo. Voglio tornare invece ad uno stato positivo, sicuro di me, felice e spensierato come ad esempio uno dei primi giorni della vacanza in Calabria quando durante la passeggiata serale mi sentivo padrone del mondo e mi autocomplimentavo di tutto quello che ero riuscito a fare e ad ottenere.
Ora invece non sento tutta quella forza.
Settimana prossima comunque andro’ a vivere da solo, gli sforzi di due anni si stanno concretizzando e anche se ancora c’e’ molto da fare stiamo percorrendo la discesa.
Speriamo che almeno ci sia bel tempo come augurio per questa mia nuova avventura perche’ intanto la fine pioggia continua.

pioggia3

Comments 1.244 Commenti »