Archivio Febbraio 2011

foto_primavera_304

Ormai siamo vicini al bel tempo.
Mai come quest’anno sono stato in attesa di questo momento e mi sono sempre detto che preferisco il forte freddo al forte caldo.
In realta’ ho notato pero’ che quando ci sono le belle giornate di sole mi sento meglio. Sono piu’ allegro, felice e positivo.
Visto le temperature di questa settimana la mia era solo un’illusione ma manca poco comunque. Ipotizzo che gia’ tra un paio di settimane il freddo freddo se ne sara’ andato.
Credo che tutto cio’ derivi dal mio segno zodiacale: leone, segno di fuoco.
In molte caratteristiche generali mi ci ritrovo, in altre ovviamente no. Ma meglio cosi’, pensa se al mondo esistessero solo 12 categorie di persone ( o 24 considerando i due sessi). Invece cosi’ ci sono molti mescolamenti di caratteristiche creando ogni persona unica. Ci sarebbero anche da considerare molti altri fattori che generano il carattere di una persona ma sinceramente non e’ quello che voglio fare in questo momento.
In questo momento l’unico mio desiderio e’ quello di portare equilibrio nei miei stati d’animo. Con tanti stati d’animo negativi ho dovuto convivere in questo freddo inverno e ora ho intenzione di trovare un po’ di pace e di serenita’.
E devo dire che almeno nelle ultime due settimane ci sono riuscito abbastanza bene.
Forse per questo sono in attesa del bel tempo e del sole: per proseguire in questo mio stato positivo ma che e’ anche in attesa di un grande evento.
Evento che portera’ con se’ tante cose positive ma anche tante paure.
E credo che non sara’ neanche l’unico quest’anno. Ma di progetti e strategie non ne ho ancora.

“You are always on my mind” (T.Sharp)
E pensare che credevo di avercela fatta, perlomeno a spostarti in un cassetto.
Ma a volte il tuo pensiero entra impetuoso nei miei pensieri.

Comments 4 Commenti »

sgoccioli

Ormai siamo agli sgoccioli, ancora poco e avro’ ultimato il lavoro di quasi due anni.
Anzi, piu’ che lavoro lo chiamerei il sogno per cui ho lavorato quasi due anni.
Siamo alle battute finali e finalmente potro’ andare a vivere nella mia nuova casa. Ma vorrei sottolineare il “mia”.
Certo poi ci saranno un’infinita di dettagli da curare, da scegliere e da lavorare per personalizzare sempre piu’ in modo che si veda la mia personalizzazione.
Ma dopo quello che ho passato, le ansie e le paure questi particolari non mi preoccupano.
E poi soprattutto li potro’ fare con la calma senza nessuno che mi corre dietro.
Credo anche in questi due anni di esser cresciuto parecchio a livello personale.

Questa mattina piove, sono quasi deluso dal tempo. Forse stupidamente ma ero convinto che ormai il brutto tempo lo avevamo messo alle spalle dopo le temperature di queste ultime due settimane.
Guardo in lontananza i palazzi e osservo che nulla e’ cambiato negli ultimi anni. La vista e’ sempre quella ma fra poco ne avro’ una diversa.
I miei pensieri gioco forza sono sempre rivolti in quella direzione e sono sicuro di aver trascurato altri punti della mia vita che non ho potuto curare allo stesso modo.
Mi sono altresi’ accorto che pero’ c’e’ un uomo diverso in me, piu’ sicuro e deciso; un uomo che sa’ che niente gli e’ precluso e che le vecchie limitazioni mentali avute fino a poco fa’ ora non ci sono piu’.
Il mondo sorride e credo che entro breve avro’ altre soddisfazioni anche in ambiti in cui mi sono sempre sentito debole. D’altronde se determinate cose sono accadute quando non mi concentravo su di esse che cosa puo’ succedere nel momento che avranno da parte mia la massima attenzione?
Ormai sono un fiume in piena di pensiero positivo, forse in modo esagerato ma meglio cosi’ che come ero prima.

20 febbraio 2011, entro pochi giorni il mio sogno si avverera’. Entro pochi giorni sara’ marzo, uno dei miei mesi preferiti.

Comments 203 Commenti »

paperino

Ci sono dei momenti che sembrei il prescelto, il prescelto dalla sfortuna.
Giovedi sera torno a casa dal lavoro e nel riporre come sempre le scarpe sul balcone noto che la tenda non torna piu’ indietro.
Penso che si sia staccato solo il gancetto che traina tutto il meccanismo, allora prendo la scala salgo su e con mio sommo dispiacere mi accorgo che il “pirulo” (si, lo so che non si chiama cosi)  dove viene agganciato si e’ spezzato in due. Per fortuna non si e’ rotto completamente almeno ancora puo’ funzionare perche’ altrimenti li’ e’ da sganciare tutto il sistema di traino e utilizzare un altro pirulo come perno.
Nel mentre che cercavo di sistemare la tenda sentivo mia madre brontolare che non si accendeva il forno. Allora finito con la tenda vado in cucina a vedere e gli chiedo cosa non va’.
Il forno non voleva piu’ accendersi. Ogni tentativo e’ stato inutile.
Venerdi al lavoro un giorno di delirio totale. E meno male che volevo finir presto!!!
Al ritorno a casa chiedo a mia madre se avevano sistemato il forno o se si erano attivati e lei mi dice che si e’ rotta anche la porta del balcone della cucina!!! Non si chiudeva piu’.
Vado alla porta del balcone, studio il meccanismo, lo comparo con la finestra del bagno e mi accorgo che manca una vite. Ma trovare una vite alle 19 di sera e’ impresa ardua, soprattutto dopo che era stato scopato per terra. Questa volta la fortuna e’ venuta in aiuto e l’ho trovata subito sistemando la porta.
Sabato, vado a vedere come avevano finito di sistemare la cucina per i fili della corrente che si vedevano. E mi accorgo che l’accensione elettrica di uno dei quattro fuochi non funziona.
Credo l’unica cosa che non abbiamo provato in sede di collaudo. Abbiamo provato mille cose, praticamente tutte, proabbilmente solo quel fuoco!!!
Il pomeriggio dall’uscire da un parcheggio (mannaggia a me avevo la sensazione che non dovevo entrarci) ho graffiato il paraurti su un pilastro in cemento.
Un errore da principiante della macchina che avevo commesso (ma in forma molto piu’ leggera) 10 anni fa’.
Va’ bene che sono tutte stupidate risolvibili, che ci sono problemi ben piu’ gravi, che queste sono solo seccature e che fra qualche settimana ci ridero’ dietro ma sembra che mi succedano uno dierto l’altra.
Spero oggi non accada niente, restero’ tutto il giorno attento a quello che faccio e non prendero’ la mcchina (bella rinuncia, oggi c’e’ il blocco del traffico).

Questi ultimi tre giorni mi sento un po’ paperino.

paperino_arrabbiatogif

Comments 1.416 Commenti »