Archivio Ottobre 2010

cucina

In questo week-end molte mie energie sono state spese per la ristruttarazione della cucina. Ormai siamo alle strette finali, ho accettato il preventivo e devo scegliere le piastrelle.
Certo che sono rimasto impressionato dalle richieste esose di alcuni preventivi o di alcune parti di esse. E da questi particolari che capisci perche’ certe persone fanno tanti soldi.
Ovviamente ogni preventivo totalmente in nero perchè il rilascio di una fattura ti fa’ lievitare il prezzo in modo pesante.
Poi mi chiedo come, il semplice spostamento di un tubo del gas da esterno a murato, possa costare solo per l’idraulico 700 euro. E senza nessuna certificazione! Ma queste persone hanno una minima idea di quanto sono ladri? E che non tutti sono fessi?
Piuttosto che spendere quella cifra lo lascio esterno (ultime parole famose).
Il preventivo scelto alla fine e’ abbastanza onesto (rispetto agli altri), speriamo il lavoro sia all’altezza.
Adesso dobbiamo scegliere le piastrelle e (purtroppo?) pure in tempi brevi se e’ vero che settimana prossima devono iniziare.
Sono gia’ andato in un negozio, qualcosina ho trovato ma voglio vederne qualche altro in modo da avere piu’ scelta.

Quindi ovviamente questi sono stati i pensieri dominanti di un week-end non propriamente esaltante. Ho anche rinunciato ad andare allo stage e da un certo punto di vista so’ di aver fatto bene ma dall’altro mi sento un po’ in colpa perche’ facendo un piccolo sforzo avrei potuto partecipare.
Inoltre non mi sentivo neanche psicologicamente molto bene …
In compenso gli addominali stanno ritornando ad un buon livello dopo l’allenamento di venerdi … peccato per la termocoperta che sta’ sopra (pancia).

Comments 1 Commento »

sole

 

 

 

 

 

 

Oggi e’ veramente una bella giornata. Una di quelle giornate con il cielo pulito e un sole splendente. Le giornate cosi’ mi mettono sempre di buon umore ed e’ strano, per una persona razionale come me, che il mio umore sia variabile cosi’ come il tempo.
Tra l’altro mi e’ rimasto impresso un viso di ieri sera. Mi guardava mentre gli passavo al fianco interrogandosi su di me con un’aria cosi’ simpatica da rimanere fisso nel mio cervello. La cosa interessante e’ che il viso in questione non era di una persona ma di un cane. Mi piacciono i cani anche se non sono proprio un amante ma lo sguardo di questo cucciolo (insomma…) era veramente buffo.
Devo dire che in queste serate sono molto combattuto tra il desiderio di riposarmi a dovere come meriterebbe il mio corpo e la voglia di restare sveglio.
E quando alla fine sono stravolto non mi rimane che addormentarmi, inizialmente sul divano per poi passare in un posto piu’ adeguato.
I pensieri sono tanti, come sempre, in questo periodo. Tanti interrogativi e tante domande che gia’ so’ non avranno risposte; dal desiderio di non ripetere gli errori del passato al non voler abbandonare delle strade da cui ancora non mi sono tolto tutte le soddisfazioni.
E il pensare che certe situazioni non possono tornare, il desiderio di non perdere altro tempo e la volonta’ di esplorare strade nuove.
Oggi e’ l’anniversario di nozze dei miei, 44 anni insieme nel bene e nel male.
E anche se tante volte non l’ho dimostrato e soprattutto non l’ho detto: “vi voglio bene”

Oggi e’ una bella giornata, sorrido al mondo e cerco di viverla in modo esclusivo e irripetibile.

Comments 1.742 Commenti »

ottobre

 

 

 

 

 

 

 

 

Prima vera settimana di ottobre.
E con essa e’ arrivata la pioggia e quella strana sensazione di tristezza e mogiatezza del lunedi mattino. Che poi dovrebbe invece essere di eccitazione perche’ e’ l’inizio e potrebbero accadere cose straordinarie.
Poi dovresti essere riposato, tranquillo e in pace con te stesso dopo aver trascorso due giorni con le persone a cui vuoi bene.
Eppure non senti l’aria frizzante come gli altri giorni.
Poi, devo essere onesto, non mi e’ molto piaciuto il comportamento di N. Alcune sue battute sarcastiche o per meglio dire alcune sue freddure sono state veramente antipatiche.
Possono anche essere vere (2 di picche, ape rivolte a persone e fatti che conosce poco) anche se poi tutto sommato mi ha fatto divertire nella parte restante della giornata.
Anche la sua esagerazione solita riportando fatti non reali e’ stancante. Ma tant’e’ che lo so’, quindi non mi capisco perche’ continuo anche a pensarci.
C’e’ da dire, comunque, che mi sono rigenerato. Come la pelle del divano che probabilmente acquistero’ fra qualche mese.
E poi tanti altri progetti da esaudire e da realizzare. In quelli da esaudire metto tutti quelli che dipendono da me ma fino ad un certo punto, in quelli da realizzare quelli che dipendono esclusivamente da me e ci vuole solo il tempo per poterlo fare.
Ma si, un lunedi come tanti altri … non lo odio … tante volte l’ho amato…
Ma un lunedi normale … il primo di questo ottobre che finalmente e’ arrivato; non tanto per lui quanto perche’ e’ finito settembre

Comments 1.409 Commenti »