Archivio Maggio 2006

J mi ha sempre capito al volo. Capisce sempre se in quel momento mi sento bene bene o male.
Non ha importanza se parliamo al telefono o siamo insieme.
Se in me c’e’ qualcosa che non va’ bene lei lo intuisce subito.
Come venerdi’, sono bastate poche parole al telefono e ha capito immediatamente che in me qualcosa non andava. E non sono servite a niente le mie negazioni per fargli cambiare idea.
Quando c’e’ qualcosa che non va’ dice sempre che metto le labbra in una posizione, tipo a X, stile broncio.
E per me e’ difficile perche’ tante volte non mi va’ di raccontargli tutto, non perche’ non la consideri una grande amica, ma perche’ ci sono dei momenti in cui non hai proprio voglia di stare a raccontare cose che forse sono solo pensieri che ti fanno stare male o forse e’ la situazione di un momento.
Credo che la sua sia una dote naturale.
E’ anche vero che ci conosciamo da tanti anni e abbiamo condiviso tanti momenti positivi e negativi insieme. E’ anche vero che fra di noi c’e’ una grande intimita’ percui io conosco ogni momento importante della sua vita passata e recente cosi’ come lei di me.
Comunque anche la lunga frequentazione non e’ un fattore fondamentale per queste intuizioni. Conosco persone da piu’ tempo di lei con cui mi frequento anche di piu’ ma loro non capirebbero mai i miei stati d’animo se non glieli dico io.
Tante volte ho usato questa caratteristica di J (soprattutto in passato) per fargli capire di tanti suoi gesti sbagliati nei miei confronti. Mettevo il broncio e aspettavo la sua fatidica domanda:
“Dimmi, cosa c’e’ che non va’?”
“Niente”
“Ti conosco, quando fai quella faccia hai qualcosa”
E cosi’ svuotavo il sacco sui suoi (presunti) comportamenti errati.
Certo che anche se da un lato non mi piace questa sua carattestica dall’altro mi piace il fatto che ci sia qualcuno che basta guardarti per capirti.
Forse dovrei cercare di essere meno trasparente nei miei stati d’animo questo e’ vero perche’ comunque non mi va’ che le persone capiscano se io sono felice o inca$$ato. Ma questa mia precisazione sicuramente non riguarda J.

Comments 39 Commenti »

L’uomo e la donna si guardano.
I loro visi sono illuminati solo dalla luce della luna e il verde del giardino fa’ da sfondo al loro incontro.
L’ombra degli alberi rabbuisce alcuni punti in modo da celare e rendere misterioso quello che sta’ adesso per succedere.
Si guardano, non parlano e si scrutano cercando di distogliere quell’ idea di perfezione che vedono nell’altro.
Lo sguardo si incrocia, tutti e due hanno un sussulto, forse paura, mentre gli occhi diventano lucidi dal desiderio e da quello che vorrebbero fare ma temono di iniziare.
Poi lui si avvicina un po’ di piu’ tende la mano sul suo viso e gli accarezza la guancia.
Lei trema, lo guarda e poi si abbandona a quella dolce carezza nel pensiero che non termini piu’ e quella magia resti immutata nell’eternita’.
La sua mano cerca i suoi capelli, lunghi, morbidi quasi di seta e avvicina il capo di lei al suo.
Lo sguardo si incrocia di nuovo e questa volta sono scintille. Tutti e due cercano e vogliono la stessa cosa e in questo momento si guardano quasi come a lanciare una sfida. La sfida che non riescano piu’ a stare uno senza dell’altro.
I loro visi si inclinano: e’ arrivato il momento di prendere quello che hanno fino ad adesso bramato.
Le loro labbra si toccano, si baciano, gli occhi socchiusi in un attimo di paradiso mentre nelle loro menti solo immagini e pensieri positivi. Immagini di luce e colori che si intersecano fino a cancellari tutte le nubi del mondo. Amore capace di cancellare qualsiasi cosa negativa fino a quel momento da loro vissuta.
Si staccano e si guardano tremanti per la passione che c’hanno messo. Si sorridono, si abbracciano e vogliono rivivere quell’attimo magico appena trascorso.
E’ il loro primo bacio, di una storia eterna o di un’avventura poco importa.

Comments 490 Commenti »

Quando le compagnie telefoniche hanno fatto uscire quel servizio mi sono detto che per la prima volta avevano pensato a qualcosa di utile per i loro clienti.
Il servizio e’ quello che, credo, comunemente utilizziamo tutti: se il telefono e’ spento o e’ occupato appena lo riaccendi o finisci la telefonata ti arriva un sms che ti notifica la chiamata da parte di qualcun altro.
Credo si chiami recall o qualcosa del genere, il nome chiaramente dipende dal proprio operatore.
Quello che piu’ mi aveva stupito e’ che era addirittura gratis!!!
Poi ho capito la loro convenienza dato che dopo che ricevi l’sms non puoi esimerti dal richiamare la persona specialmente se e’ un tuo amico/a. Anche per un fattore di educazione.
E quindi ecco il loro tornaconto, tu richiami e automaticamente spendi soldi. Prima, dato che non sapevi che eri stato chiamato, mai e poi mai ti saresti sognato di chiamare quella persona.
E sulla scia del successo di questo servizio ne hanno introdotto un altro: appena riaccendi il telefono o finisci la telefonata arriva un sms alla persona chiamante che gli comunica quello che stai facendo.
Ecco questo servizio l’ho proprio visto come una limitazione alla mia liberta’. Perche’ qualcuno deve sapere quando accendo il mio cellulare o quando finisco di parlare con altri?
Inutile dire che appena ho conosciuto l’esistenza di questo servizio (perche’ chiaramente il mio operatore non mi ha mica informato) l’ho tolto subito, istantaneamente.
Il primo servizio, no, a quello lo ammetto non riesco a rinunciare e tutto sommato anche dopo queste considerazioni lo trovo ancora utilissimo.

Una delle cose che pero’ odio di piu’ nelle persone con il cellulare e’ che a volte chiamano a sproposito. A tutti credo sia arrivato un sms o una chiamata alla quale non si riesce a rispondere da un numero non conosciuto.
E le persone cosa fanno? Richiamano con le seguenti parole:
“Ho ricevuto una chiamata da questo numero, chi sei?”
Ma se non conosci il numero, non puoi evitare di richiamare? Se e’ una cosa importante la persona sicuramente ti richiamera’, magari ha sbagliato numero e non e’ detto che desiderava parlava con te.
Ma la febbre della curiosita’ a volte e’ piu’ forte dell’umana ragionevolezza.
Io se ricevo una chiamata da un numero sconosciuto sicuramente non richiamo.

Comments 37 Commenti »